Da Guttuso a Schifano, arte e politica

Arte, politica, contestazione e cambiamenti sociali in un ventennio di straordinaria vitalità dell'Italia, dall'immediato dopoguerra al '68: questo il filo conduttore di 'Nascita di una Nazione: tra Guttuso, Fontana e Schifano', mostra di arte contemporanea in programma in Palazzo Strozzi a Firenze dal 16 di marzo al 22 luglio. L'esposizione - curata da Luca Massimo Barbero e che è stata presentata oggi alla presenza, tra gli altri, del direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi Arturo Galansino -, racconta le correnti artistiche di quegli anni, dall'Informale alla Pop art, fino ad arrivare all'arte povera e a quella concettuale. Ottanta le opere che compongono l'itinerario di 'Nascita di una Nazione', con dipinti, sculture e installazioni tra i quali, oltre a Guttuso, Fontana e Schifano, spiccano creazioni di Alberto Burri, Emilio Vedova, Piero Manzoni, Michelangelo Pistoletto ed altri.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Gazzettino del Chianti
  2. Il Gazzettino del Chianti
  3. Il Gazzettino del Chianti
  4. Qui Firenze
  5. ToscanaMedia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Barberino Val d'Elsa

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...